AMADEUS SI CONFERMA IN SOLIDA CRESCITA GRAZIE ALLA STRATEGIA DI DIVERSIFICAZIONE DEL BUSINESS

Dati salienti dei primi nove mesi dell’anno

  • Incremento dei ricavi del 15,0%[1], a 4.236,6 milioni di euro.
  • Nel segmento Distribution, le prenotazioni delle agenzie sono cresciute dello 0,5%, attestandosi a 447,0 milioni.
  • Nel segmento IT Solutions, i passeggeri imbarcati sono aumentati del 7,1%, a 1.496,6 milioni.

Amadeus IT Group S.A. conferma il proprio andamento finanziario positivo nei primi nove mesi dell’anno, grazie alle solide performance operative dei segmenti Distribution e IT Solutions e all’acquisizione di TravelClick (a partire dal 4 ottobre 2018). Tali fattori hanno contribuito a una crescita a doppia cifra portando l’utile rettificato[2] a 992,5 milioni di euro, che rappresenta un aumento dell’11,9%1 rispetto allo stesso periodo del 2018.

La forza e la resilienza mostrate dai nostri business ci consentono di confermare le previsioni che abbiamo diffuso all’inizio dell’anno

Luis Maroto, Presidente & CEO di Amadeus, ha così commentato:

“Amadeus ha mantenuto il proprio percorso di crescita nei primi nove mesi del 2019. Una simile performance finanziaria è il risultato dell’evoluzione favorevole della nostra strategia di diversificazione, in particolare nel segmento Hospitality, nonché della resilienza dei nostri segmenti core.

“Nel segmento Distribution, i nostri volumi di prenotazioni hanno registrato performance migliori rispetto al settore di riferimento. Nel segmento IT Solutions, abbiamo continuato a supportare i nostri clienti con nuove partnership e soluzioni, come il nuovo accordo siglato con Visa per proteggere i pagamenti nel settore dei viaggi”. 

Francesca Benati, Senior Vice President, Online Travel Companies,

WEMEA, Managing Director Italy at Amadeus, ha così commentato:

“Questi ottimi risultati sono la dimostrazione concreta dell’efficacia strategica di Amadeus nell’essere sempre di più una realtà in grado di fornire tecnologia e supporto al mondo del turismo a 360 gradi con una direzione client-oriented.

Tutto ciò è possibile grazie ai continui investimenti in Ricerca e Sviluppo e alle acquisizioni in nuove attività complementari di business, come il settore “hospitality” che ha registrato una forte crescita nei primi nove mesi dell’anno, sostenuta dal consolidamento di TravelClick e dai numerosi accordi con nuovi Partner, come l’alleanza con Marriott International (con oltre 7.000 proprietà in 132 paesi) e l’adozione di GDS Advertising, Agency360 e Rate360 di TravelClick.”